Blog

Our Latest Blog Posts
01
Nov

Il rapporto speciale tra il cane da traccia e il suo conduttore.

Sono fermamente convinto di essere stato imprintato da un cane, la mia compianta mamma non me ne voglia, ma da quando ho aperto gli occhi ad ora ho vissuto e condiviso la gran parte della mia vita e del mio tempo libero e non con i cani. Con il passare degli anni mi sono dedicato completamente ai cani da caccia in genere, per poi indirizzarmi quasi esclusivamente vero la disciplina…

Read more →
22
Mag

Cani da guardiania

L'argomento cani da guardiana è un argomento che, oggi, sotto innumerevoli punti di vista, ha preso moltissima considerazione e rilievo rispetto a quella che potremmo considerare la cinofilia nel senso più generale del termine. Di cani da guardiania se ne parla spesso, ma ad onor del vero in tantissimi casi si perdono di vista alcuni punti salienti e, come conseguenza, vengono trascurate prerogative cardine di cui il semplice proprietario medio…

Read more →
17
Apr

Un segugio da compagnia, una scelta da ponderare

Innanzi tutto cerchiamo di capire che tipo di cane è un segugio. Il segugio è un cacciatore che utilizza prevalentemente il naso nella sua attività di ricerca della traccia e del selvatico. Ciò lo differenzia dai levrieri (che in lingua inglese sono anch’essi classificati come “hounds”, segugi) che per cacciare utilizzano invece preminentemente la vista. I segugi sono inoltre cani da seguita, cioè sono fatti per inseguire la preda dopo…

Read more →
06
Apr

Sheepdog e cani da conduzione del gregge

Lo sheepdog è una attività cinofila che implica l’interazione tra tre soggetti, cane, conduttore e pecore. Il fatto che i soggetti coinvolti siano tre, a differenza di molte altre discipline cinofile, ne costituisce una delle fondamentali peculiarità. In questa attività è fondamentale costruire un rapporto di collaborazione con il proprio cane. La sottomissione basata sul timore e sulla dominanza del conduttore nello sheepdog non funzionano, solo con il giusto equilibrio…

Read more →
03
Mar

..ah se avessi tempo!

La gestione e la creazione di una relazione tra noi e i nostri cani non può prescindere dal tempo che dedichiamo loro. Sempre più spesso rincorriamo i minuti della giornata cercando di acchiapparli prima che sfuggano, il lavoro, i figli, la spesa, la palestra, il traffico, la cena, poi a dormire qualche ora per ricominciare tutto daccapo il giorno seguente. E il cane? Il cane ha rotto il divano, ha…

Read more →
07
Feb

La conoscenza del cane da lavoro

La conoscenza del cane da lavoro e delle diverse funzioni per le quali è stato selezionato è indispensabile affinché un educatore cinofilo sia in grado di individuare, in ciascun soggetto, le basi genetiche e le attitudini che lo fanno agire in un determinato modo. La conoscenza filogenetica e attitudinale delle razze da lavoro offre degli strumenti in più nel lavoro con i cani e anche, soprattutto, nei percorsi di risoluzione…

Read more →
01
Gen

Educatore cinofilo, come sceglierlo?

Il mestiere di educatore cinofilo è piuttosto complesso, se lo si vuole svolgere seriamente, e richiede alcune capacità che non sono solo tecniche, ma anche (o forse soprattutto) umane. Se noi educatori abbiamo un'idea su come gestire i nostri cani, non è detto che quell'idea sia applicabile ai cani altrui. Anzi, spesso non lo è affatto. Le nostre capacità devono allora espandersi all'ambito della relazione: non solamente quella tra noi…

Read more →
03
Ott

Fobie, paure, timori. E’ bene saper distinguere

Un cane insicuro, o peggio, un cane pauroso è un cane che soffre, che non vive bene la quotidianità e che risente in tutti i suoi comportamenti, apprendimento compreso, di uno stato di malessere che influisce negativamente sul suo equilibrio. Quando si parla di cani paurosi, spesso si generalizza, includendo nel termine “paura” sia le fobie che i semplici timori o diffidenze (queste ultime possono rientrare nell’indole del cane senza…

Read more →
08
Giu

Lodi del proprietario vs cibo

Uno studio (pubblicato sulla rivista Social, Cognitive and Affective Neuroscience) sulle gratificazioni ci dice che, di fronte ad una scelta, diversi cani preferiscono le lodi dei loro proprietari rispetto al cibo. I ricercatori hanno provato a capire le basi del legame cane-essere umano e se è principalmente basato sul cibo oppure sulla relazione di per se stessa. E’ stata rilevata una tendenza a preferire le lodi dei rispettivi proprietari o…

Read more →
28
Mag

Can che abbaia..comunica!

Abbaiare è uno dei modi in cui i cani si esprimono. Abbaiare è quindi un mezzo di comunicazione, ma se da un lato alcuni abbai sono immediatamente comprensibili (come l’abbaio di avviso al suono del campanello di casa), altri paiono nascere dal nulla e possono risultare fastidiosi per la loro ripetitività. Nel cercare di capire da cosa genera l’abbaio, è bene sapere che esso va interpretato assieme ai segnali visivi…

Read more →